Copiando Marina Abramovic

Ieri in azienda abbiamo fatto le ultime 4 ore di un corso di ‘Gestione delle riunioni’. Ci è stato proposto un esercizio molto particolare per comprendere quanto attraverso una comunicazione non verbale venga trasmesso.

Alla fine della riunione un amico mi ha chiesto se era più difficile guardare negli occhi persone che conoscevo bene o persone con cui parlavo in poche occasioni. Le persone che conosci bene esplorano la tua anima, quelle che non conosci provi imbarazzo a fissarle negli occhi. Credo ci siano due difficoltà estremamente differenti. Senza togliere il problema di fissare negli occhi persone sposate, ti ritrovi sempre ad avere paura che la moglie lo scopra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *